Header image  

Vasto (CH)

 
line decor
  
line decor
 
 
 
 

 
 

SEI IL VISITATORE DI QUESTA PAGINA N°

Annunci Gratuiti Forum Gratis php nuke Gratis Blog Gratuito Album Gratuito

 

OPERE VINCITRICI DEI PREMI ASSOLUTI  

XXV EDIZIONE 2010

 

Per la Sezione A (poesia inedita a tema libero):
1. Cieli di pesche di Melina Gennuso – Massa Lombarda (Ra)
2. Esodo di Mario Rolando Mangiocavallo – Vasto (Ch)
3. Silenzi di conchiglia di Fausta Pezzino Atanasio –  Siracusa
4. La Cornucopia molle della notte di Monia Casadei – Cesena

Per la Sezione B (Silloge di 10 poesie):
1. Stabat rosa di Marina Pratici – Aulla (Ms)
2. Ricordi corsivi di Nicolò Mazza – Milano
3. L’oblò di Ornella Gatti – Noci (Ba)
4. Un universo di alabastro di Giuseppe D’Elia – Noci (Ba)

Per la Sezione C (Racconto inedito):
1. Oltre la frontiera del cuore di Roberto Gennaro – Genova
2. La leggenda del tronco vagante di Pietro Lisandrini – Vasto (Ch)
3. Il diario di Chiara di Pierino Pini – Montichiari (Bs)
4. Dalla parte di un padre - Lettera di un padre per un aborto di Anna Bartiromo – Piano di Sorrento (Na)

Per la Sezione D (Opera sul tema: “Il rapporto tra genitori e figli”):
1. Il peso del suo sguardo (racconto) di Giulio Basile – Vasto (Ch)
2. In braccio a mia figlia (racconto) di Maria Collina – Ascoli Piceno
3. Il figlio di Osvaldo (racconto) di Franca De Santis – S. Omero (Te)
4. Lettera a mio padre (racconto) di Marta Tridente – Rocca S. Giovanni (Ch)

Per la Sezione E:
Libri editi di poesie:
1. Per scenari di-versi di  Renato Greco – Modugno (Ba)
2. Onde di carta di Annamaria Di Marco – Roma
3. Mar de giovin Spagna di Maria Luigia D’Elia – Pesaro
4. Anguillaia (versi 1995-2010) di Michele Montanaro - Monteodorisio (Ch)

Libri editi di narrativa:
1. 3.32 L’Aquila - Gli allarmi inascoltati (saggio) di Paolo Mastri – Pescara
2. Il colore del caffè (romanzo) di Arturo Bernava – Roseto degli Abruzzi (Te)
3. Il futuro dell’information & comunication tecnology (saggio) di Antonio Teti – Lanciano (Ch)
4. Remo Gaspari - Storia di un italiano (saggio) di Valeria Masciantonio – Gissi (Ch)

Per la Sezione F (poesia inedita in dialetto):
1. Lu cecate (Il cieco) di Giuseppe Lotti – Pescara
2. Tramonte d’autunne (Tramonto d’autunno) di Emilia D’Adamo – Vasto (Ch)
3. Settimana Santa del 2009 di Carlo Albertario - Milano
4. Sinfuníje d’autunne (Sinfonia d’autunno) di Attilio Mucci - Torino di Sangro (Ch)

Per la Sezione G (opera in poesia e prosa  su “Alba e tramonto sui sentieri della vita”):
1. Quando giunge il tramonto (poesia) di Annamargherita Civitarese – Chieti
2. L’alba è stata un lampo (poesia) di Ida Cecchi – Barberino del Mugello (Fi)
3. E alla fine l’alba (racconto) di Nicola Della Gatta – Vasto (Ch)
4. I sogni dei vecchi (poesia) di Anna Maria Cardillo – Roma

 

OPERE CON PREMI “HISTONIUM D’ORO”

Per la Sezione A:
- Ed è di nuovo sera di Antonio Tarantino – Vasto (Ch)

Per la Sezione B:
- Rimpianti? di Genoveffa Pomina - Savona

 

OPERE CON PREMI "TROFEO DELLA CULTURA-HISTONIUM ALLA CARRIERA"

Per la Sezione A:
- Luce negata di Wanda Lombardi - Morcone (Bn)
- Il cacciatore di Tiziana Gabrielli – Chieti

Per la Sezione C:
- Paglierino di Gemma Spadaccini – Vasto (Ch)

 

---------------------------------------------------------------------------------

 

 

 

 

 

 
 
 

 

ALTRI PREMI ASSEGNATI DALLE OTTO COMMISSIONI DEL CONCORSO HISTONIUM 2010

Premi Speciali Unici per Regione

Premi Speciali della Giuria

Premi Speciali Unici per tematiche

Premi Speciali del Presidente

Menzioni d'Onore

Segnalazioni di Merito

 

-------------------------------------------------------

Prolusione Prof. Medea

(Dalla Prolusione 2010 del Segretario Generale del Premio, prof. Luigi Alfiero Medea)

Uno dei principali obiettivi che il Premio Histonium ha raggiunto in questi anni è stato quello di valorizzare la poesia di grosso spessore, recuperando nello stesso tempo la giusta dimensione della poesia cosiddetta "minore". E questo sforzo lo stiamo facendo in un periodo in cui per la poesia in genere c'è scarso interesse, a tutto vantaggio della narrativa, che tira di più sul piano economico.

L'Histonium in questi anni ha sempre scelto per i primi posti liriche belle, coinvolgenti, di grande rilievo letterario, sia sul piano della forma che su quello del contenuto, poesie che possono inserirsi a pieno titolo nel panorama della Letteratura contemporanea. E questo perché ha tenuto sempre presente che c'era innanzi tutto un Concorso da rispettare, con una selezione da operare, in piena libertà di giudizio da parte dei membri delle varie commissioni esaminatrici.

Tuttavia l'impegno pedagogico del Premio Histonium, fin dalla sua prima edizione, è stato volto a non scoraggiare quanti si sono avvicinati alla poesia da autodidatti e quanti, pur avviati negli studi, scrivono per diletto e per pura passione.

-----------------------------------------------------------------------------------------